Sabato 8 Maggio 2021

FB fci bolognese

NEWS IN VOLATA

Abbiamo iniziato il progetto di creare un archivio della Bologna Ciclistica e delle proprie “Eccellenze”. Nella sezione Bologna nella Storia troverete le schede di atleti e atlete in carriera, che hanno abbandonato il ciclismo o che ci hanno lasciato, dalla fine del 1800 ad oggi insieme alle interviste a Simone Velasco, Lorenzo Fortunato, Massimo Orlandi, Gregorio ed Edoardo Ferri, Francesco Messieri e Marco Landi oltre alla storia delle Società Ciclistiche Bolognesi e dei loro dirigenti.

Sono disponibili per essere scaricati i book 2019 della Cycling Cup, Campionati provinciali e Cronoscalata Bologna San Luca.
Un sunto dell'attività svolta delle Società Bolognesi e degli atleti sotto l'egida del Comitato Provinciale Bolognese F.C.I.

Uarrivo vincitore300na edizione con i fiocchi quella della ripartenza delle gare in Provincia di Bologna.
La Ceretolese con il suo gruppo operativo non si sono tirati indietro, con il fattivo e collaborativo contributo dell’amministrazione comunale di Zola Predosa, con la collaborazione del Gruppo Cicloturistico Zolese, hanno allestito una corsa nel pieno rispetto del Protocollo anti Covid e in piena sicurezza.
144 gli allievi al via della corsa, officiata , come mossieri, da Ernesto Russo,assessore allo sport e Andrea Gamberini, in rappresentanza della GF Dieci Colli.
La corsa, nella sua parte in pianura non ha particolari sussulti, alta velocità e gruppo compatto.
Il primo Tv è vinto da Bolognesi Thomas ( Fiumicinese) .
La seconda parte della gara era caratterizzata dal San Lorenzo in Collina dove, al GPM, era lo slovacco Matthias Schwarzbacher a transitare per primo , seguito da Filippo Omati ( Pontenure) e Samuel Bertolli (Giusfredi) .
Si avvantaggiano, sullo scollino, in otto , che andranno a giocarsi la corsa. Bravo a anticipare la volata Filippo Omati che vince con qualche metro di vantaggio .
Vestono le prime maglie della Bologna Cycling Cup Filippo Omati e Sambinello Enea.
 

ozio_gallery_jgallery
Ordine d'arrivo - Vedi su FB il video dell'arrivo
1’ Omati Filippo ( (Pontenure) km 58 km/h 42,250
2’ Loriello Riccardo ( Fosco Bessi )
3’ Sambinello Enea (Fiumicinese)
4’ Schwarzbacher Matthias (Slovacchia)
5’ Maioli Mattia (Fiumicinese)
6’ Cipollini Edoardo (Fosco Bessi )
7’ Pini Tommaso (Giusfredi)
8’ Failli Alessandro (Olimpia Valdarnese)
9’ Valentini Davide ( Valle di Cembra )
10’ Bertolli Samuel ( Giusfredi )
 
 

La Rete Attiva

Logo100xwebLa Rete Attiva
Collaboratori e modello organizzativo dell'Associazione A Favore del Ciclismo.

 

 

Santuario della Beata Vergine di San Luca

Il santuario della Madonna di San Luca è una Santa Basilica dedicata al culto cattolico Mariano e si eleva sul colle della Guardia, uno sperone in parte boschivo a circa 300 s.l.m. a sud-ovest del centro storico di Bologna. È un importante santuario nella storia della città, fin dalle sue origini meta di pellegrinaggi per venerare l’icona della Vergine col Bambino detta "di San Luca". Il santuario è raggiungibile da Porta Saragozza attraverso una lunga e caratteristica via porticata, che scavalca via Saragozza con il monumentale Arco del Meloncello (1.732) per poi salire ripidamente fino al santuario.

Mappa delle squadre ciclistiche provinciali

Mappa squadre ciclistiche provinciali