Sabato 27 Novembre 2021

FB fci bolognese

Funese

Era il 1985 quando l'indimenticato Aldo Bassi decise assieme a pochi altri di creare a Funo di Argelato una società ciclistica.

E così nacque la Fu­nese sponsorizzata dalla ditta Novogas. Ovviamente Bassi ne prese la pre­sidenza, sostituito da Giuseppe Toni quando, nel 1990, ci lasciò. E fu subito una Funese da riflettori puntati perché immediatamente prese a vincere, so­prattutto con Adler Capelli, il quale nel 1987, al velodromo Monteroni di Lecce, conquistò il titolo italiano nell'inseguimento individuale della cate­goria allievi.

Oltre a Capelli meritano una particolare citazione altri due alfieri delle squadre giovanili: Denis Sighinolfi, che salì alla ribalta vincendo fra gli ju­niores tre competizioni importanti, e l'allievo Daniele Colasuono che riuscì a distinguersi aggiudicandosi, fra l'altro, il prestigioso Gran Premio Tricolore di Bologna del 1999 organizzato dalla Mauro Pizzoli.

La società argelatese rimase sulla scena agonistica per una quindicina d'anni.

Nella foto: Gli juniores della Funese degli anni novanta. Da sinistra: il presidente Giuseppe Toni, Tiziano Zanelli, Denis Sighinolfi, Stefano Ferioli, Stefano Scarpelli, Gianni Lanzarini, Fabrizio Malagoli, Marcello Guaitoli, Massimiliano Orsi e il diesse Cesarino Carpaneli.