Lunedì 18 Ottobre 2021

FB fci bolognese

Ciclonews

Si chiude l'attività provinciale Giovanissimi 2021

Con la gara disputatasi Domenica 10 Ottobre al Bargellino di Calderara di Reno si è chiusa la Stagione 2021 della Categoria Giovanissimi.

Bargellini giovanissimiE' stata l'occasione per riservare un ricordo all'amico Alberto Braghetta venuto a mancare recentemente e che si è sempre dedicato con particolare attenzione all'attività Giovanile.
Giornata perfetta sia per la partecipazione sia per la competente capacità organizzativa della Calderara Stm.
Il 2020 era stato un anno difficilissimo e solo grazie al contributo di tutte le Società Bolognesi si era potuto, da fine Estate ad Autunno inoltrato, disputare presso il Circuito della Ceretolese principalmente, la Bologna Junior Cup che ha di fatto segnato nella nostra Regione la ripartenza del Ciclismo Agonistico Giovanile.
In questo 2021, pur tra mille difficoltà, dalla tarda Primavera è stato possibile riorganizzare una duratura attività e tutte (o quasi) le Società del Territorio si sono rimesse in gioco ricominciando ad organizzare le loro gare e, anche grazie al contributo di tutti, è stato possibile consolidare la "Ripartenza" pur nel rispetto del Protocollo Covid FCI. Ovviamente la speranza e l'obiettivo sono quelli di avere un Calendario 2022 all'altezza della nostra Provincia.
Ma torniamo alla gara di Domenica che ha visto, come anticipato, una buonissima partecipazione e gare molto combattute per la gioia dei nostri piccoli Atleti.
La Classifica Finale per Società ha visto prevalere nettamente la Cooperatori di Reggio Emilia davanti alla Stella Alpina di Renazzo ed alla Ciclistica Bonzagni di San Matteo Decima.
Download classifica
Download classifica società
Arrivederci al 2022

Gran Premio Varignana, vince Riccardo Luca

Arrivo GP VarignanaPodio del GP Varignana

Riccardo Lucca si è imposto nel Gran Premio Varignana Cablotech Biotraining - Coppa Dalfiume 1952, dedicato alle categorie Elite ed Under 23, organizzato dalla Polisportiva Villafontana, che si è svolto a Varignana sabato 25 settembre. Partenza da Osteria Grande ed arrivo a Varigana lungo un percorso di 137 km ad una media di 42.8 km/h.
Lucca ha tagliato il traguardo con 11" su Lucio Pierantozzi (Futura Team Rosini) e 25" su Davide Botta del Velo Club Mendrisio terzo classificato.

Campione Provinciale si è laureato Matteo Domenicali che ha tagliato il traguardo al 23° posto della classifica generale.

Download classifica d'arrivo
Vedi le fasi salienti del GP Varignana

Ciao Alberto ci mancherai ma ci accompagnerà la tua saggezza

BOLOGNA – Commozione di tutto il mondo sportivo delle due ruote “ciclistiche” per l’ultimo saluto ad Alberto Braghetta.
funerale Braghetta300x
La camera ardente si è aperta presso l’Ospedale Bellaria con le spoglie del noto dirigente sportivo poi trasportate nella gremita Chiesa Parrocchiale di Piazza Bracci a San Lazzaro di Savena scortato da familiari e amici.
In Chiesa si nota la presenza della maggior parte dei Presidenti delle società sportive con i quali Alberto Braghetta ha lavorato più a stretto giro, i Comitati provinciali e il Comitato Regionale della Federazione Ciclistica Italiana cappeggiato dal Presidente Alessandro Spada.

Durante il rito funebre, hanno preso la parola a nome della comunità ciclistica il vice-presidente Franco Chini che ha espresso un ultimo affettuoso saluto a un punto di riferimento insostituibile, il Presidente del Comitato Provinciale di Bologna Stefano Marabini che ha messo in risalto le capacità di Alberto nell’appianare le divergenze.

Il suo operato in FCI è stato ripetutamente sottolineato per la passione e le attenzioni messe in campo sull’attività giovanile. La sua devota opera alla nobile causa sportiva anche negli ultimi giorni non è mai venuta meno.
Il ricordo di tutti noi sarà quello di una maglia giallo-rossa sempre grata al suo padrino.

 

Gran Premio Varignana - Piccolo Giro dell'Emilia

In attesa che il 2 ottobre Bologna diventi la Capitale Italiana del Ciclismo con la disputa del Giro dell'Emilia Donne Elite e del Giro dell'Emilia per Professionisti, la Città e la Provincia di Bologna, nell'ultimo Weekend di Settembre propone una due giorni dedicata agli Under 23/Elite: il Gran Premio Varignana ed il Piccolo Giro dell' Emilia.

 
Depliant VarignanaSi comincia Sabato 25 Settembre con il I° Gran Premio Varignana, la gara che rinasce dalle ceneri della mitica Coppa Varignana.
La Coppa Varignana era una delle più longeve Classiche del Dilettantismo che si è fermata alla Sessantottesima Edizione, prima a causa del Covid che non ha permesso l' Edizione 2020 e poi perchè gli amici della Società Ciclistica Sergio Dalfiume hanno sciolto la Società. In pratica si perdeva una delle più belle Classiche del Dilettantismo Nazionale.
Ma Claudio Strazzari non ci stava ed è riuscito, con grande caparbietà, a legare la collaborazione della Cablotech Biotraining, della Polisportiva Villafontana e della Asd Sergio Dalfiume 1952 e grazie alla collaborazione col Comune di Castel San Pietro, rinasce questa splendida gara.
 

Il Ciclismo regionale perde uno storico dirigente ed appassionato

Una Braghettagrave perdita colpisce il ciclismo dell’Emilia Romagna: Alberto Braghetta, responsabile della Commissione Regionale dei Giovanissimi è venuto a mancare.


Storico dirigente sportivo con incarichi societari alla SC San Lazzaro, è stato Presidente Provinciale di Bologna, Segretario della STR, Consigliere e Vicepresidente Regionale per diversi mandati.

Una vita spesa per il ciclismo, Alberto mancherà agli atleti, ai dirigenti e alle loro famiglie. Mancherà la sua allegria e la sua estrema disponibilità. Mancherà la sua freschezza di idee e la forte capacità di confronto.

Il Consiglio Regionale ha espresso le più sentite condoglianze per la perdita di un amico oltre che di un dirigente e ha disposto un minuto di raccoglimento all’apertura di tutte le gare ciclistiche regionalI che erano in programma domenica 22 agosto.

I funerali si terranno mercoledì 25 agosto. La camera ardente all'ospedale Bellaria sarà aperta dalle 14.00 alle 15.00 e le esequie si terranno a San Lazzaro presso la Chiesa Parrocchiale, in Piazza Luciano Bracci.

RIP.

 

 

 

Mattia Gardi - Cablotech Biotraining Cycling Team - Campione Regionale Under 23

Il ravennate Mattia Gardi, in forza alla Società Bolognese "Cablotech Biotraining" ha riportato a Bologna il Titolo di Campione Regionale Under 23, un titolo che mancava già da troppo tempo.

under23 300xE questa splendida impresa merita tutto il nostro rispetto.
Gardi ha saputo restare nel vivo della gara, lo splendido Giro del Medio Po, una classicissima rinata, e nel finale, sull'ultima salita, più che rincorrere tutti ha controllato i suoi avversari per il Titolo e con un perfetto attacco ha conquistato un 8° posto assoluto (Quarto piazzamento nei Top Ten dell'ultimo mese a dimostrazione di una ottima condizione) che gli è valso la conquista della Maglia di Campione Regionale 2021.
Grande la soddisfazione del Presidente Matteo Pesci che col DS Claudio Strazzari ha iniziato qualche anno fa questo Progetto che comincia a dare buoni risultati a dimostrazione dell'ottimo lavoro portato avanti tra mille difficoltà.. Come grande sarà la soddisfazione del Signor Walter Golfieri, titolare della Cablotech, che ha affiancato la Società in questo Progetto.
Una menzione particolare per il Preparatore Giuseppe Scalorbi, che da diversi mesi, dopo un intervento difficile, segue Mattia e nella sua palestra lo ha ricostruito fisicamente riportandolo ai rendimenti pre Covid quando il ragazzo aveva già dimostrato di avere dei numeri. Poi la Pandemia ed il problema fisico lo avevano pesantemente penalizzato ma lui, e grazie al supporto della Società, ha saputo rialzarsi fino ad ottenere questo splendido risultato.
Gardi aveva già vinto, prima della Pandemia, il Titolo regionale nel Ciclocross, ma senza nulla togliergli, credo che questa Maglia abbia ben altro sapore.
E adesso si guarda con ancor più fiducia alla "Ripartenza" della Coppa Varignana, altra Classica bolognese andata in naftalina ma che grazie alla collaborazione tra Cablotec Biotraining, Polisportiva Villafontana e Nuova Dalfiume sabato 25 sarà riproposta nel Calendario Nazionale.
Download classifica d'arrivo
 

Meeteng Regionale Fuori Strada Giovanissimi - Specialità Cross Country

La Ceretolese 1969 voleva che tutto fosse perfetto...
Il Comitato Provinciale voleva vedere Bologna protagonista...
..... e così è stato.

Meeting regionale fuori strada giovanissimiUno splendido ed indimenticabile pomeriggio di sport.
Oltre 400 atleti, in rappresentanza di ben 35 Società, si sono presentati ai nastri di partenza, tant'è che in tutte le categorie maschili (con unica esclusione dei G1), si sono suddivise le partenze in due batterie per non creare rischi elevati per i ragazzini in gare.
Una location fantastica, il Circuito Paolo Balestri, dopo le opere di ampliamento, è diventato un vero e proprio gioiello.
Due percorsi ricavati tra lingue di asfalto e prati, che hanno messo a dura prova le capacità e la tecnica dei partecipanti.
e poi la grande possibilità di isolare il pubblico dal terreno di gara ma senza impedire ai genitori di, avvicinandosi alle reti di recinzione, poter vedere all'opera i loro ragazzi/e.
Un Protocollo Covid ben organizzato e ben gestito.
Ottima l'organizzazione logistica dei volontari della Ceretolese affiancati anche dai volontari delle Società Bolognesi che ormai hanno creato un Gruppo di Collaborazione a sostegno delle nostre Manifestazioni.
Tutto è filato liscio, senza incidenti e senza intoppi e questo Meeting verrà sicuramente ricordato per la splendida manifestazione sportiva che è stata.
Per quanto riguarda i Risultati Tecnici vi rimandiamo agli Ordini d' Arrivo delle varie gare mentre alla fine ad aggiudicarsi il miglior punteggio e con esso il Meeting 2021 è stato il Pedale Fidentino Race Team (Fidenza-Pr) che ha preceduto l' Asd Cooperatori (Reggio Emilia) e la Green Devils Team (Bologna)
Classifica atleti
Classifica squadre

Sottocategorie