Mercoledì 18 Maggio 2022

FB fci bolognese     50px YouTube

CICLONEWS

Il Ciclismo regionale perde uno storico dirigente ed appassionato

Una Braghettagrave perdita colpisce il ciclismo dell’Emilia Romagna: Alberto Braghetta, responsabile della Commissione Regionale dei Giovanissimi è venuto a mancare.


Storico dirigente sportivo con incarichi societari alla SC San Lazzaro, è stato Presidente Provinciale di Bologna, Segretario della STR, Consigliere e Vicepresidente Regionale per diversi mandati.

Una vita spesa per il ciclismo, Alberto mancherà agli atleti, ai dirigenti e alle loro famiglie. Mancherà la sua allegria e la sua estrema disponibilità. Mancherà la sua freschezza di idee e la forte capacità di confronto.

Il Consiglio Regionale ha espresso le più sentite condoglianze per la perdita di un amico oltre che di un dirigente e ha disposto un minuto di raccoglimento all’apertura di tutte le gare ciclistiche regionalI che erano in programma domenica 22 agosto.

I funerali si terranno mercoledì 25 agosto. La camera ardente all'ospedale Bellaria sarà aperta dalle 14.00 alle 15.00 e le esequie si terranno a San Lazzaro presso la Chiesa Parrocchiale, in Piazza Luciano Bracci.

RIP.

 

 

 

Meeteng Regionale Fuori Strada Giovanissimi - Specialità Cross Country

La Ceretolese 1969 voleva che tutto fosse perfetto...
Il Comitato Provinciale voleva vedere Bologna protagonista...
..... e così è stato.

Meeting regionale fuori strada giovanissimiUno splendido ed indimenticabile pomeriggio di sport.
Oltre 400 atleti, in rappresentanza di ben 35 Società, si sono presentati ai nastri di partenza, tant'è che in tutte le categorie maschili (con unica esclusione dei G1), si sono suddivise le partenze in due batterie per non creare rischi elevati per i ragazzini in gare.
Una location fantastica, il Circuito Paolo Balestri, dopo le opere di ampliamento, è diventato un vero e proprio gioiello.
Due percorsi ricavati tra lingue di asfalto e prati, che hanno messo a dura prova le capacità e la tecnica dei partecipanti.
e poi la grande possibilità di isolare il pubblico dal terreno di gara ma senza impedire ai genitori di, avvicinandosi alle reti di recinzione, poter vedere all'opera i loro ragazzi/e.
Un Protocollo Covid ben organizzato e ben gestito.
Ottima l'organizzazione logistica dei volontari della Ceretolese affiancati anche dai volontari delle Società Bolognesi che ormai hanno creato un Gruppo di Collaborazione a sostegno delle nostre Manifestazioni.
Tutto è filato liscio, senza incidenti e senza intoppi e questo Meeting verrà sicuramente ricordato per la splendida manifestazione sportiva che è stata.
Per quanto riguarda i Risultati Tecnici vi rimandiamo agli Ordini d' Arrivo delle varie gare mentre alla fine ad aggiudicarsi il miglior punteggio e con esso il Meeting 2021 è stato il Pedale Fidentino Race Team (Fidenza-Pr) che ha preceduto l' Asd Cooperatori (Reggio Emilia) e la Green Devils Team (Bologna)
Classifica atleti
Classifica squadre

Meeting Primi Sprint Provinciale del 20 Giugno 2021

Domenica 20 Giugno, sotto la perfetta regia della Sport Reno Team di Bologna, è ricominciata anche nella nostra Provincia, l'attività giovanile,
quella cioè dedicata alla Categoria Giovanissimi (6-12 anni), che fino a poche settimane fa era proibita dalle restrizioni Covid,con la disputa del Meeteng Provinciale Primi Sprint.
Bruno Messieri e tutti i suoi collaboratori hanno saputo gestire al meglio l'applicazione del Protocollo Covid FCI ed in tutta sicurezza i ragazzini e le ragazzine hanno potuto cimentarsi nella specialità Primi Sprint.

ozio_gallery_jgallery
Oltre 80 gli atleti ai nastri di partenza che hanno dato vita ad una serie di "volate" veramente combattute ed entusiasmanti.

Vedi gli ordini di arrivo per categorie sia maschili che femminili e classifica finale società che ha visto prevalere la Società Sportiva Stella Alpina di Renazzo.
 

La SC Ceretolese vince a Busseto con Armin Caselli.

Armin vince a BussetoLa prima vittoria stagionale è arrivata domenica 2 giugno a Busseto (Pr) sull'iconico viale d'arrivo della "Milano-Busseto"
Merito dell'allievo modenese Armin Caselli, un primo anno ( classe 2006 ) di belle speranze. 
Settantacinque chilometri corsi tutto d'un fiato (42,859 kmh la media della corsa) e il gruppo che si presenta compatto per la volata; Caselli, ben guidato dai compagni di squadra imbocca in terza posizione il viale d'arrivo e vince in rimonta su Filippo Omati (Pontenure) e Pietro Dapporto (Cotignolese) 
Una meritata gioia per lo staff della Ceretolese che, quest'anno, ha allestito una squadra molto numerosa, composta da ben 15 corridori. 
Ordine d'arrivo:
1° Caselli Armin ( Ceretolese ) km. 74,8 in 1h44.43 media 42,859
2°  Omati Filippo ( Pontenure )
3° Dapporto Pietro ( Cotignolese )
4° Furlan Patrick ( Ciclismo Vò )
5° Gallerani Filippo ( Codifiume ) 

Campionati Provinciali Strada 2021

Il Consiglio Direttivo del Comitato Provinciale Bolognese ha deciso all'unanimità di istituire, per questo 2021, nella giornata del l'1 Agosto il Bologna Provinciale Day

In quella giornata infatti si disputeranno sul territorio Bolognese gare su Strada aperte a tutte le Categorie Agonistiche (ad esclusione degli Under 23), e quindi in Comitato ha deciso in quella giornata di assegnare tutti i Titoli Provinciali.
I campi di gara saranno due, Madonna Prati per gli Juniores e l' Autodromo di Imola per Allievi ed Esordienti M/F.
Il Titolo degli Juniores verrà assegnato nell'ambito del Gran Premio Borgo Panigale che vedrà partenza ed arrivo in Località Madonna Prati dopo aver pedalato per 115 Km. su di un percorso molto, molto impegnativo. Partenza della gara ore 13.40.
Gli altri Titoli invece verranno assegnati nell'ambito del 25° Gran Premio Fabbi Imola che si disputa sul percorso dell' Autodromo Enzo e Dino Ferrari.
Si comincerà col Titolo degli Esordienti I° Anno che gareggeranno al mattino con partenza alle ore 9.00 e la stessa gara assegnerà anche il Titolo delle Donne Esordienti.
A seguire verrà assegnato il Titolo Esordienti II° Anno che gareggeranno sempre al mattino con partenza alle ore 10.00 e la stessa gara assegnerà anche il Titolo delle Donne Allieve.
Nel pomeriggio infine sarà la volta della categoria Allievi che gareggeranno con partenza alle ore 15.30 e che lotteranno appunto per aggiudicarsi il Titolo Provinciale.


La Società Ciclistica Sergio Dalfiume chiude da Grande Signora così come ha sempre vissuto....

La Dalfiume avrebbe voluto chiudere con la 70esima edizione della Coppa Varignana.
Purtroppo il Covid-19 ha fatto saltare tutti i piani...nel 2020 non si è potuta disputare la sassantanovesima edizione...poi è stata la situazione creatasi a non permettere di riprogrammarla nella classica data di metà Maggio nel 2021...ed allora la Società ha deciso di uscire di scena da grande protagonista così come ha sempre interpretato la sua missione.
La piazza dell'antico borgo di Varignana, sulle colline di Castel San Pietro Terme, ha accolto nella mattina di sabato 15 la cerimonia di donazione di un automezzo all'ANT, ultimo gesto solidale della Società Ciclistica Sergio Dalfiume di Osteria Grande, che ha chiuso i battenti il 31 dicembre 2020, dopo 68 anni di attività. 

Meeting Regionale Mountain Bike Cross Country 2021 - Categoria Giovanissimi

Sabato 26 Giugno Bologna torna ad essere il cuore pulsante del Ciclismo Giovanile dell'Emilia Romagna con la disputa del Meeteng Regionale Mountain Bike Cross Country per la Categoria Giovanissimi.

MeetingMBTeatro della Manifestazione il polo Ciclistico Paolo Balestri a Casalecchio di Reno. Polo della Società Ciclistica Ceretolese 1969, nella nuova versione allargata e modificata.
Ancora la Ceretolese sugli scudi così come fu nell'estate 2020 quando, sullo stesso circuito, e con la collaborazione di tutte le Società Bolognesi, si organizzò la Junior Cup per permettere ai Giovanissimi di riassaporare il sapore dell'agonismo.
Per la Ceretolese sarà anche l'occasione per commemorare l'amico Gregorio Andresani ( per tutti Greg) venuto a mancare circa un anno fa.
Sono oltre 400 i ragazzi e ragazze iscritti e si preannuncia un pomeriggio di sana competizione sportiva che sicuramente lascerà nella memoria di tutti i partecipanti un ricordo indelebile ed un' esperienza importantissima.
Ovviamente al perimetro di gara potranno accedere solo Atleti Dirigenti, Giuria ed addetti ai lavori nel pieno rispetto del Protocollo Covid FCI.
Ritrovo presso il Circuito di Via Allende 13 alle ore 13.00
Prima partenza alle ore 15.00

A Montecchio di Negrar venne il giorno di Kajamini che trionfa in solitudine.

Era nell’aria e puntualmente è arrivata, nell’arrivo in salita di Montecchio di Negrar, Florian Kajamini ha conquistato il meritato successo dopo diversi piazzamenti e ottime prove: su di un percorso che si adattava ai propri mezzi, ha sferrato l’attacco decisivo a due km dall’arrivo non lasciando scampo ai compagni di avventura.

image022 300xI 173 concorrenti dovevano affrontare un anello vallonato per nove volte attorno a Corrubbio di Negarine per poi portarsi verso il traguardo di Montecchio con gli ultimi sei km in costante salita: i ragazzi dell’Italia Nuova controllavano la corsa fin dall’inizio inserendo nella fuga principale di dodici elementi Montefiori e Sofia. Raggiunti questi il folto gruppo si portava verso la salita, dove avveniva la selezione, nel finale al comando rimanevano in sette fino al momento dello scatto di Kajamini che si lasciava alle spalle i veronesi De Cassan e Disconzi. Una vittoria che conferma il buon momento di questo ragazzo, da quando è partita questa tribolata stagione si è sempre fatto notare, un po’ di rammarico per il giorno precedente al campionato italiano di Montegrotto dovimage023 300xe Kajamini è stato messo fuori corsa da una caduta, campionato vinta dal lombardo Montoli sul laziale Germani e al modenese Calì, una bella storia quella di Montoli che a 15 anni ha dovuto interrompere l’attività ciclistica per un linfoma mediastino ai polmoni, con sei cicli di chemioterapia ha sconfitto il male ed è ritornato alle corse lo scorso anno con ottimi risultati, una bellissima storia a lieto fine.

La stagione prosegue intensa, venerdì Montefiori e Kajamini parteciperanno al campionato italiano a cronometro a Orsago in provincia di Treviso, sabato appuntamento con la Sandrigo – Monte Corno con arrivo in salita, domenica corsa pianeggiante a Villadose in provincia di Rovigo.