Giovedì 3 Dicembre 2020

FB fci bolognese

Si è conclusa Domenica 28 Luglio, con la gara disputatasi all’ Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, con la perfetta organizzazione della Società Ciclistica Santerno Fabbi di Imola, la terza Edizione della Bologna Cycling Cup 2018 per la Categoria Esordienti al termine della quale viene dichiarato Vincitore per gli Esordienti I° Anno l’ Atleta che ha ottenuto il miglior punteggio totale nelle quattro Prove previste dal Regolamento e pariteticamente il Vincitore dei II° Anno. Per le Società la Classifica Finale tiene conto invece dei punteggi totali acquisiti dai singoli Atleti più un Bonus per i Partenti dell’ultima Prova.

Ma vediamo nel dettaglio lo svolgimento delle due gare

ozio_gallery_jgallery
ESORDIENTI 1° ANNO – LA CRONACA
:

Gara che vede al via 127 partenti rispetto ai 141 iscritti della vigilia, con 7 giri dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari da percorrere per un totale di 35 km. Si susseguono scatti e controscatti, il più significativo dei quali porta la firma di Giacomo Casadio (Ped. Azzurro Rinascita), ma nessuno riesce a guadagnare più di un centinaio di metri di vantaggio.

Al traguardo volante del terzo giro passano nell’ordine Luca Francescon (Soc. Ciclisti Padovani) e Armin Caselli (Ciclistica Maranello), mentre al Gran premio della montagna del 5° giro a scollinare per primo è Andrea Mattia (S.C. Fontanafredda) su Andrea Montagner (Libertas Ceresetto Pratic).

Tanti tentativi di fuga anche nel finale ma l’epilogo è allo sprint, con il successo del Campione Italiano Franco Cazzarò davanti a Manuele De Grandis (Postumia 73) e Luca Francescon (Soc. Ciclisti Padovani). Oltre ad essere valevole come 4° prova della Bologna Cycling Cup, il Gp Fabbi Imola assegna anche i titoli di campione provinciale di Bologna: tra gli Esordienti I° Anno la Maglia va a Cesare Ferri (US Calcara) classificatosi in ventiquattresima posizione, tra le Donne Esordienti la Maglia va ad Alice Verri (Polisportiva Molinella).

Con il successo odiero, il terzo sulle quattro Prove disputate, Franco Cazzarò della Pol. San Marinese si è aggiudicato con Punti 48 la Classifica Finale riservata ai I° Anno e la Maglia Bianca Vibolt riservata al Vincitore, al secondo posto conclude Giacomo Casadio (Ped. Azzurro) con 22 Punti e terzo finisce Filippo Consolini (S.C.Valeggio) con 16 Punti.

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 1° ANNO:

  1. Cazzarò Franco (Pol. San Marinese) km 35,280 in 1h07’00” alla media di 31,594 km/h
  2. DeGrandis Manuele (Postumia 73)
  3. Francescon Luca (Ciclisti Padovani)
  4. Casadio Giacomo (Pedale Azzurro Rinascita)
  5. Costa Pellicciari Daniele (Ciclistica Novese)
  6. Ficaccio Jacopo (Il Pirata Team Terracirce)
  7. Andreaus Elia (Veloce Club Borgo)
  8. Drei Riccardo (Pedale Azzurro Rinascita)
  9. Merola Marco (F.Bezzi Calenzano)
  10. Travaglia Luca (Club Ciclistico Este)

ESORDIENTI 2° ANNO – LA CRONACA:

Passiamo ora alla gara dei Secondo Anno ed apriamo con una nota di “Amarezza”. A calendario già completato è stata inserita (sabato 27) una ulteriore gara per Esordienti e, come da Regolamento Regionale, è stato posto un limite agli Atleti Regionali che potevano partecipare alla Gara. Purtroppo a rimetterci è stato Pietro Dapporto (Cotignolese) Leader della Classifica Generale che così non ha potuto iscriversi e partecipare alla Gara e di conseguenza difendere la sua Leaderschip. Di conseguenza anche la sua Squadra, che guidava la Classifica delle Società, non ha potuto difendere il suo primato. Peccato.

Tra gli Esordienti di secondo anno, 142 iscritti e 123 partenti. I giri dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari da percorrere sono 8, per un totale di 40,320 km. Fin dalle prime battute si mette in evidenza il campione italiano Thomas Capra (Veloce Club Borgo), che in più occasioni tenta il forcing in testa al gruppo.

Al traguardo volante, a conclusione del terzo giro, Gabriele Bartolini (US Forti e Liberi – Zanetti Cicli) precede Riccardo Gruppi (US Calcara). Scatti e controscatti si susseguono anche in questa seconda gara degli Esordienti, ma nessun tentativo nella prima parte di gara riesce a guadagnare un buon margine.

Al GPM del quinto giro, passa per primo Gianmarco Vicini (Il Pirata Team Terracirce) davanti a Pietro Pieralli (AC F. Bessi Calenzano). La corsa è ormai entrata nel vivo e il gruppo principale si divide in due tronconi, con 21 corridori nel drappello di testa.

Scatti e controscatti anche nel finale, ma la corsa si risolve in volata. Vince il Campione Italiano Thomas Capra (ASD Veloce Club Borgo) precedendo Jonathan Gurabardhi (Alma Juventus Fano) e Andrea Scarso (Soc. Ciclisti Padovani).Assegnata anche la maglia di Campione Provinciale bolognese: a indossarla è il corridore di casa Luca Maccaferri (Ciclistica Santerno Fabbi Imola), 11° al traguardo.

Ma veniamo alla Classifica Finale dei II° Anno dove ben dieci Atleti hanno chiuso nel brevissimo spazio di due Punti. A prevalere (anche se a pari punti con altri tre Atleti) in virtù del miglior piazzamento nell’ultima Prova, è stato il Campione Italiano Thomas Capra (Velo Club Borgo) con 16 Punti che si è aggiudicato la Classifica Foinale riservata ai II° Anno e la Maglia Rossa Sgarzi ed ha preceduto Dapporto (Cotignolese), Salami(Mincio-Chiese) e Cipollini (Montecarlo) che sono i vincitori delle altre Prove.

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 2° ANNO:

  1. Capra Thomas(ASD Veloce Club Borgo) 40,320 km in 1h01’20” alla media di 39,443 km/h
  2. Gurabardhi Jonathan (S.C.D. Alma Juventus Fano)
  3. Scarso Andrea (Soc. Ciclisti Padovani)
  4. Unfer Lorenzo (Libertas Ceresetto Pratic)
  5. Pavia Valerio (Il Pirata Team Terracirce)
  6. Curzi Alessandro (Rinascita)
  7. Fanelli Sebastiano (S.C. Pedale Chiaravallese A.P.D.)
  8. Pieralli Pietro (AC F. Bessi Calenzano)
  9. Danieli Sebastiano (Scuola Ciclismo Lions D – Cavarzere)
  10. Cuel Nicolò (ASD Veloce Club Borgo)

E veniamo alla Classifica Finale per Società che ha visto la Vittoria della Polisportiva San Marinese con  88 Punti che ha preceduto il Pedale Azzurro Rinascita con 68 Punti.

Terzo posto per l’ Alma Juventus Fano con 59 Punti che ha preceduto la U.S. Calcara con 49 Punti. Quinto posto per la S.C. Cotignolese con 46 Punti.