Giovedì 3 Dicembre 2020

FB fci bolognese

Bologna Junior Cup un laboratorio di novità ed innovazione; l’officina che costruisce il ciclismo ed i ciclisti di domani

 

Bologna Junior Cup; continua il torneo dei piccoli ciclisti bolognesi.

Con una partecipata e combattuta gara di cross country, sabato scorso la sfida si è spostata, per la seconda prova, dalla strada al fuoristrada. Ci hanno pensato gli specialisti delle ruote grasse ad elevare il livello della competizione sfruttando al meglio le specifiche abilità e le capacità acquisite per mettere in fila gli avversari. Con meno tatticismi rispetto alle abituali gare su strada i biker hanno dato spettacolo ed animato tutte le gare del nutrito programma pomeridiano.

ozio_gallery_jgallery
Sei le gare in programma sui due circuiti predisposti dal Comitato Organizzatore; un circuito più corto e con modeste difficoltà per i ciclisti più piccoli ed un secondo percorso con salite, discese anche in contropendenza e salti di difficoltà adeguata alle capacità in campo, hanno movimentato la giornata e divertito il folto pubblico che ha potuto assistere dal settore a loro dedicato ed organizzato nel rispetto dei protocolli federali, disposti quasi come spettatori in prima fila.
Quasi duecento gli atleti che hanno preso il via per oltre venti squadre provenienti da tutta la regione; mancava solo la Romagna che aveva una analoga prova sul proprio territorio e che ha corso in casa.

È stata la Cooperatori di Reggio Emilia ad aggiudicarsi la speciale classifica a squadre che premia il miglior punteggio conquistato dai singoli atleti davanti al Team La Verde di Parma e alla Novese di Modena.

L’orgoglio bolognese è stato strenuamente difeso dai ciclisti della Calderara STM Riduttori che hanno conquistato la quarta piazza ad un solo punto dal podio.

Una bella manifestazione che ha premiato lo sforzo delle Società Bolognesi che hanno curato in ogni dettaglio l’organizzazione premiata da una soleggiata giornata e da una ampia partecipazione di sodalizi, atleti e pubblico.

Archiviata la seconda tappa la Bologna Junior Cup continua domenica prossima con una nuova prova su strada in quel di Decima, una “classica” del tradizionale circuito giovanile, ma il bello sarà a divenire.

Il Comitato Organizzatore sta preparando una innovativa prova di “gimcana sprint veloce”. Una prova cronometrata su terreno misto con strada e fuoristrada e ostacoli che combineranno abilità e destrezza dei concorrenti, condendo il tutto con la velocità che rimane l’essenza dello sport.

Vedi il filmato della gara

Classifica atleti
Classifica squadre