Domenica 31 Maggio 2020

FB fci bolognese

Gli atleti dall'inizio del 1900

Davide Pinardi - 2001

Davide Pinardi

Come il suo compagno di scuderia, Leonardo Tasselli, l'allievo Davide Pinardi, nato a Lugo il 28 luglio 2001,ha dimostrato molta combattività, ottenendo un ottimo secondo posto in una gara tosta quale il Trofeo Ristorante Tre Re di Poggio Torriana di Rimini e altri ottimi piazzamenti in corse di grande rilievo, come la Coppa Alcide Rinaldo Nannetti di Pianoro Vecchio (arrivo in salita al Villaggio Baldisserra) e il G.P. della Liberazione a Pianoro nuovo.

 

 

 

 

 

 

Giuseppe Graziano - 2001

Giuseppe Graziano

Giuseppe Graziano è un altro allievo di qualità in seno alla Santerno di Imola.

Anche lui non ha ancora assaporato la gioia del successo pieno, ma di piazzamenti interessanti ne ha ottenuti parecchi. Grande combattente, questo ragazzo, nato a Imola il 28 luglio 2001, va bene su tutti i percorsi.

Come dire, un ciclista completo.

 

 

 

 

 

Leonardo Tasselli - 2000

Leonardo Tasselli

Leonardo Tasselli, nato a Faenza 1'8 settembre 2000, è un allievo molto promettente che veste i colori della Santerno di Imola.

E' vero, ancora non ha vinto, ma ha ottenuto molti lusinghieri piazzamenti, dando a vedere di essere tagliato per questo sport: ha mostrato una combattività invidiabile che sicuramente gli darà buone soddisfazioni. Insomma, un vero lottatore, uno che non si dà mai per vinto.

 

Nicolò Marabini - 2000

Nicolò Marabini

Ecco un altro ragazzino che promette bene: Nicolò Marabini, in forza alla San Lazzaro Work Service e già vincitore di una decina di gare su strada di tutto rispetto, più una serie impressionante di ottimi piazzamenti.

E' nato il 4 marzo del 2000 a Bologna ed ha iniziato a correre nella società sanlazzarese nella categoria G4 giovanissimi nel 2010 dimostrando subito di possedere ottime doti. Passato esordiente, sempre nella San Lazzaro, si è imposto in gare molto importanti a Imola, a Casella d'Asolo di Treviso e a Sant'Ippolito di Vernio (Prato). Come si sa, imporsi fuori regione è estremamente difficile, dato che la concorrenza è agguerritissima, ma Marabini non si è mai spaventato, lottando come un leone.

Arrivato fra gli allievi, ha continuato a vincere competizioni di primo piano, come la prestigiosa Modena­Sestola e la gara di Massalombarda. Insomma, un atleta da tenere costantemente sott'occhio.

 

 

Jonathan Kajamini - 2000

Jonathan Kajamini

Un altro talento emergente di casa nostra è Jonathan Joseph Kajamini che corre nella San Lazzaro nella categoria allievi.

E' nato a Bologna il 6 aprile del 2000 da madre olandese e padre siriano. Ha iniziato fra i giovanissimi della Pianorese restandoci anche da esordiente, mentre da allievo, come detto, è andato alla San Lazzaro.

Un talento emergente? Certo, soprattutto in pista, visto che nel luglio del 2016 ha vi nto a Romanengo di Cremona il Tricolore allievi nell'inseguimento individuale piazzandosi al secondo posto nella crono, sempre individuale, alle spalle del ligure Samuele Manfredi e al terzo nel quartetto.

In tutto ha vinto una ventina di corse, conquistando anche il titolo regionale a cronometro su strada e piazzandosi una decina di volte al secondo posto. Fra le corse vinte di maggior rilievo, quelle di Chiesanuova Azzanese (Pistoia), Castenaso, Maranello, Figline Valdarno (Firenze), Savignano sul Rubicone, S. Angelo di Gatteo, Camerata Picena (Ancona), Città di Castello (Perugia) e S.Mauro Pascoli.

 

Ignazio Spica - 1999

Ignazio Spica

Quest'atleta, nato a Partinico (Palermo) il 15 gennaio 1999, ha corso nel 2016 fra i cicloamatori nella categoria debuttanti, ma per questo 2017 ha deciso di indossare la maglia della Polisportiva Villafontana nella categoria juniores federali.

Si tratta di un ragazzo in possesso di ottime qualità, come dimostrano i titoli italiani e regionali che ha conseguito su strada e nel cross fra gli amatori.

La ciclistica villafontanese conta molto su di lui.

 

 

Simone Buda - 1999

Simone Buda

Simone Buda è nato il 14 agosto 1999 a Cesena e a tutt'oggi ha ottenuto qualcosa come oltre una sessantina di successi, trenta dei quali fra gli esordienti.

Ha iniziato a correre nella Fiumicinese fra i giovanissimi passando poi alla Fausto Coppi di Cesenatico negli esordienti e ritornando alla Fiumicinese una volta giunto fra gli allievi. Nel 2016, passato fra gli juniores, si è trasferito all'Italia Nuova mostrando subito grandi qualità. Fra le vittorie più significative da allievo, spicca quella ottenuta nel prestigioso Gran Premio Tricolore del 2015 a Padulle di Sala Bolognese organizzato dalla Calderara che aveva raccolto il testimone lasciato cadere dalla mitica Mauro Pizzoli che aveva chiuso i battenti nel 2010. Purtroppo, è stata l'ultima volta che il Tricolore è andato in scena, ma di questo si leggerà a parte.

 

 

 

Simone Masetti - 1999

Simone Masetti

Simone Masetti è nato a Fiorano di Modena il 13 marzo 1999 e nel 2016 ha indossato la maglia dell'Italia Nuova dando a vedere di possedere ottime doti tecniche, anche se la vittoria gli è mancata.

Non così, invece, nel 2015 da allievo, quando con la maglia della Simec Fanton ha primeggiato in due gare eccellenti e precisamente a Bedonia e Basilicagoiano. Buono anche terzo posto che ha ottenuto a Padulle di Sala Bolognese.

 

 

 

Giovanni Aleotti - 1999

Giovanni Aleotti

Giovanni Aleotti è nato a Mirandola il 25 maggio 1999, ha iniziato a correre nella Stella Alpina di Renazzo nella G2 giovanissimi passando poi alla lacco Bike di Sassuolo e ottenendo nei due anni da esordiente sette vittorie.

Molto significativa quella vinta a Villafontana nel Memorial Ermanno Mioli, ma ottimo anche il secondo posto nel Tricolore su strada che si è corso a Boario Terme. Arrivato fra gli allievi è andato alla Sancarlese ottenendo quattro successi: a Caprara di Campegine (Reggio Emilia), a Fiorano, a San Marino di Carpi e a Sozzigalli di Modena. Al secondo anno nella categoria, sempre in maglia Sancarlese, si è imposto quattro volte: a Toscanella di Dozza (Imola), a Pianoro Vecchio (Coppa Alcide Rinaldo Nannetti), a San Matteo Decima e a Valsamoggia.

Nel 2016 è passato fra gli juniores indossando le stesse insegne, vincendo la gara di San Giovanni in Marignano (Forlì-Cesena). Un vero e proprio habitué delle gare bolognesi, visto che in casa nostra ha ottenuto parecchi piazzamenti di rilievo, fra i quali il secondo posto a Pianoro Nuovo nel prestigioso Gran Premio Liberazione e nella Coppa Alcide Rinaldo Nannetti. Aleotti ha conquistato anche cinque titoli regionali su pista a Fiorenzuola d'Arda e precisamente nell'inseguimento individuale, nell'inseguimento a squadre, nella corsa a punti, nell'americana e nella crono-squadre su strada, classificandosi poi al terzo posto nel Tricolore di Cavarzere (Venezia) in quest'ultima specialità.

Nel 2016 ha ottenuto la medaglia d'argento nel quartetto in pista a Pordenone nel campionato italiano.

 

Manuel Tarozzi - 1998

Manuel Tarozzi

Manuel Tarozzi è nato a Faenza il 20 giugno 1998 ed ha iniziato l'attività nella Faentina fra i giovanissimi, accasandosi poi alla Zannoni, alla Forlivese e alla Calderara una volta entrato fra gli juniores. Con quest'ultima maglia sulle spalle si è imposto a Longiano. Nel 2016. al secondo anno nella categoria, è passato all'Italia Nuova di Borgo Panigale trionfando nella Firenze-Faenza con uno splendido arrivo solitario in una giornata da lupi: tutta la gara si è disputata sotto un'acqua battente. In tutto ha vinto un centinaio di corse, conquistando anche il titolo regionale da allievo in pista al velodromo di Forlì nella gara a punti.

 

 

Matteo Donegà - 1998

Matteo Donega

Matteo Donegà non è bolognese, ma ha gareggiato sul nostro territorio parecchio ottenendo risultati di tutto rispetto, pertanto lo inseriamo in questo contesto al pari di molti altri atleti emergenti non di casa nostra.

Donegà è nato il primo aprile del 1998 a Ferrara, ha iniziato a correre nella Free­Bike di Bondeno sotto la guida del diesse Gabriele Mazzi, restando in questa società anche da esordiente. Passato allievo è andato alla Sancarlese rimanendoci anche da juniores, guidato dai direttori sportivi Simone Frigato ed Enrico Pritoni.

Un autentico talento della bici, Matteo e lo dimostrano le oltre quaranta gare che ha portato a casa, laureandosi anche campione italiano juniores in pista nel 2015 nell'americana, gara che ha corso assieme a Nicolò Gozzi. Inoltre, ha ottenendo la medaglia d'argento nella corsa a punti negli Europei che si sono svolti l'anno dopo a Montichiari. Anche da allievo si era particolarmente distinto conquistando il titolo regionale crono su strada e quello l'inseguimento individuale in pista.

Come accennato, ha spesso prediletto cimentarsi nelle gare in casa nostra, imponendosi, fra l'altro, da allievo a Pianoro Vecchio nella Coppa Alcide Rinaldo Nannetti; a Calcara nel G.P.Caduti per ia Liberazione e a Zola Predosa nel Memorial Paolo Finelli e Claudio Masetti. Inoltre, ha ottenuto un ottimo piazzamento d'onore a Pianoro Nuovo nel G.P. Liberazione, una manifestazione di primissima qualità.

 

Alex Ponti - 1998

Alex Ponti

Alex Ponti è nato a Cesena l'8 agosto 1998, ha corso nella Scat di Forlì da esordiente e da allievo, giungendo all'Italia Nuova nel 2015 una volta entrato negli juniores.

Non ha vinto molto fino ad oggi a causa delle varie indisposizioni, ma di piazzamenti interessanti ne ha ottenuti diversi con in primo piano il posto d'onore nel 2016 nel G.P. Città di Longiano alle spalle del trevigiano Mattia Taborra e il quarto nel Bracciale d'Oro a cronometro dell'anno prima. E' un grande combattente, un vero e proprio punto di riferimento per i compagni con i suoi ripetuti attacchi, soprattutto nelle corse toste. Come dire, in gruppo ci sta sempre molto poco.

 

Massimo Orlandi - 1998

Massimo Orlandi

Massimo Orlandi, nipote d'arte (il nonno paterno è Dante), è nato a Bologna 3 dicembre 1998 ed ha iniziato l'attività da giovanissimo nella ciclistica di San Lazzaro di Savena restandoci anche da esordiente primo anno.

L' anno dopo è passato alla Ceretolese ottenendo due vittorie e rimanendo in questo team anche da allievo quando si è imposto a Chiesina Uzzanese (Pistoia) e a Savignano sul Rubicone. Nel 2015 è entrato fra gli juniores indossando la maglia della Sancarlese vincendo le gare di Campogalliano di Modena e di Pianoro.

E rimasto alla Ceretolese anche da allievo ottenendo il  piazzamento d'onore nella classicissima Modena-Sestola. Nel 2015 è entrato nella categoria juniores accasandosi alla Sancarlese conquistando altri due successi: a Noventa di Padova e Luzzara, dove si svolgeva il campionato regionale su strada. Inoltre si è piazzato al secondo posto a Cappella Maggiore (Treviso) e a Borgo a Buggiano (Pistoia). L'anno successivo di successi ne ha ottenuti altri due e precisamente a Roero di Canale di Cuneo e a Savignano sul Rubicone. In tutto ha vinto una quindicina di corse.

 

Nicolò Gozzi - 1998

Nicolò Alessandri

Nato Bologna il 31 agosto 1998, Nicolò Gozzi ha iniziato a correre fra i giovanissimi in seno alla ciclistica Mac Team di Molinella mostrando subito di essere un vincente.

Infatti ha primeggiando moltissime volte, portandosi a casa la maglia tricolore della velocità riservata ai giovanissimi della G4.

Era fortissimo anche fra gli esordienti e gli allievi, vincendo a ripeti­zione.

Passato fra juniores ha indossato la maglia della romagnola Sidermec mettendosi in evidenza per la grande combattività. In tutto s'è aggiudicato oltre 120 corse.

Nel marzo 2019 è stato costretto a sospendere l'attività ciclistica per problemi fisici.

 

 

 

 

Enrico Cinti - 1997

Enrico Cinti

Data di nascita di Enrico Cinti: 12 maggio 1997.

Attualmente corre nella categoria juniores in seno all'Italia Nuova di Borgo Panigale: prima era alla Sport Reno. La vittoria più importante l'ha ottenuta da allievo il 2 agosto del 2013 sulla pista di Dalmine, dove si è aggiudicato il titolo italiano nell'in­seguimento individuale.
Fra gli allievi ha conquistato i titoli regionali del chilometro da fermo, dell'inseguimento individuale e della velocità olim­pica.

Inoltre ha vinto due gare importanti: a Villafontana nel 2012 e a Legnago nel 2013, ottenendo anche due piazzamenti d'onore (a San Matteo De­cima e nella crono di Avane di Empoli). Ha conquistato per quattro volte il terzo posto: a Barbiano di Cotignola, a Castel­nuovo d'Asola (Milano), a Zola Predosa e a Russi di Ravenna.

Infine da junior s'è confermato cam­pione regionale del chilometro da fermo e nel 2015 è stato convocato (per le sue doti di ottimo cronoman) per un test con la Nazionale juniores.

 
.